Linkwood 18 Hidden Spirits

Linkwood 18 Hidden SpiritsPotrei cominciare con un banale buonissimo e finirla qua. In realtà è intrigante, in continua evoluzione nel bicchiere e quindi non è così facile “farla breve” e non lo merita nemmeno! Perché sul fatto che Andrea Ferrari (Hidden Spirits) ha buon naso non ci piove (e se ci piove, Andrea ha l’ombrello) e anche questo Cask che ha selezionato merita davvero.

Riassuntino generale:
Linkwood 18 anni, LKW .716
Hidden Spirits
Cask lk9716
Distillato nel 1997 ed imbottigliato a Febbraio/2016
48% Vol
(Speyside)

Naso
Appena aperto il sample è comparsa un po’ di gomma bruciata e una nota alcolica per il mio gusto un po’ troppo evidente. Ma è bastato lasciarlo nel bicchiere a tulipano qualche minuto  per far emergere
una piacevolissima nota tendente al dolce molto intrigante: una via di mezzo tra il caramello, la vaniglia e i datteri, tutto circondato da agrumi e note balsamiche

Bocca
In bocca è morbido, direi quasi oleoso, si ripresentano le note dolci a cui si aggiungono agrumi, resina e note balsamiche verso il finale

Finale
Persistente e balsamico perde la dolcezza del naso ma guadagna liquirizia e resina

Bicchiere del giorno dopo
Resina balsamica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *