chi sono e perché

giorgio micheletti

piacere, sono Giorgio,
un po’ eclettico, un po’ fuori dagli schemi, il resto come tutti gli altri.
E’ ovvio che il Whisky sia una delle mie passioni, forse non la principale ma dopotutto di interessi che occupano il mio tempo libero ne ho davvero tanti: leggo, suono e studio pianoforte, dipingo, fotografo, scrivo e bevo whisky.

per quanto riguarda il perché… trovo difficile rispondere al perché sono Giorgio, anche se trovo più facile vogliate capire il motivo per cui ho creato questo blog.
Il motivo è semplice… per dire la mia. Ma non necessariamente voglio aggiungermi agli ottimi siti e blog che pubblicano recensioni sul Whisky, quanto perché mi piace poter dire la mia sul *mio* whisky, quello che acquisto, che assaggio. Perché il numero di bottiglie nella mia collezione ha raggiunto un numero che reputo *interessante* (tutto è relativo ovviamente) e perché, dopo tanti anni, penso di poter dare il mio parere relativo a questo piccolo grande mondo dei distillati.

Si scrive Whisky non Uischi.
Lo so, ma un giorno sentii commentare (a proposito di vino) “ha un tannino aristocratico” e la prima cosa che mi venne in mente fu: “che cazzo è il tannino aristocratico?” “E’ astringente in bocca ma con la cravatta?”

Quindi parliamo di whisky, ma io lo farò come mangio….

PS
Sembra ovvio ma naturalmente non lo è…. ogni commento, degustazione, parere è assolutamente soggettivo e rappresenta il mio personale modo di vedere (assaggiare e sentire) le cose. Ovviamente ciò che a me non piace, può essere squisito per qualcuno e viceversa.

Nel 2015 ho deciso di approfondire la mia conoscenza e mi sono iscritto al Corso di qualificazione Professionale per Sommelier AIS (Associazione Italiana Sommelier)
di cui sono diventato naturalmente Socio (così forse anche io imparerò cos’è il Tannino Aristocratico).
Attualmente sto frequentando il 3 Livello.

… e per tutto il resto (poesia, fotografia….) c’è sempre www.insoliteprospettive.com

ma parla come bevi!