Highland Park 12 anni

Highland Park 12 anniProseguiamo la rassegna del “Whisky da supermercato” con una distilleria nelle Highland, l’unica insieme a Scapa delle isole Orcadi.
Questo non si trova proprio ovunque, ma è spesso presente nei grandi ipermercati, viene imbottigliato a 40% di alcol.

Premetto che dovrò sicuramente riassaggiarlo perché mi trovo piuttosto distante dalle molte recensioni fatte,  ad ogni modo per me è un Whisky da assaggiare, soprattutto per le notte di frutta con l’aggiunta di acqua, certamente non rappresenta il top della Distilleria, ma considerando il prezzo rimane di tutto rispetto.

Naso
Leggero fumo, agrumi, cioccolato e  un po’ di pera

Palato

ancora un po’ di fumo, che tende ad un leggero amarognolo, bucce d’arancia candita, una dolcezza confusa e molto lontana

Finale

Tendente all’oleoso, con note fruttate poco durature e ancora fumo leggero

Nulla di clamoroso, ma quell’arancia mi ispirava, andava approfondita… così ho aggiunto qualche goccia d’acqua ed è successo un piccolo miracolo: la debole arancia si è trasformata in un tripudio di agrumi che risultano ben marcati anche all’olfatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *